Venerdì, 30 Luglio 2021
Sciacca

Aiuti per indigenti e senza fissa dimora, istituito il "Tavolo per la povertà"

Iniziativa del sindaco Francesca Valenti e dell’assessore alle politiche sociali Gisella Mondino. Predisposto l'avviso pubblico per consentire l'erogazione dei fondi ai soggetti in difficoltà economica

L’amministrazione comunale di Sciacca ha programmato l’istituzione del “Tavolo Povertà”. L’obiettivo è sostenere le persone senza fissa dimora e in difficoltà attraverso aiuti mirati.

Il tavolo – spiegano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino – dovrà aggregare tutti i soggetti che storicamente collaborano con l’Amministrazione comunale e il Distretto Socio-Sanitario D7 e altri che rappresentano un canale di osservazione privilegiata sul fenomeno povertà".

Il sindaco Valenti e l’assessore Mondino hanno demandato al dirigente del 3° Settore Venerando Rapisardi la predisposizione di un avviso pubblico per la manifestazione d’interesse a cui potranno fare seguito protocolli d’intesa e patti di comunità, formalizzando il ruolo del "Tavolo", dando il via a micro-gruppi di lavoro per riunire realtà ed esperienze interessate a mettere in atto, in una logica di “welfare condiviso”, azioni e programmi per il contrasto della povertà.

Per le risorse si potrà fare riferimento ai fondi trasferiti ai Distretti socio-sanitari facenti parte della quota a carico del "Fondo Povertà 2017" e all’eventualità di sponsor esterni che potrebbero finanziare direttamente gli interventi o mettendo a disposizione risorse umane e strumentali per la realizzazione dei singoli progetti.      

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuti per indigenti e senza fissa dimora, istituito il "Tavolo per la povertà"

AgrigentoNotizie è in caricamento