menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta dell'ospedale di Sciacca

Una veduta dell'ospedale di Sciacca

Ospedale "Giovanni Paolo II", si guasta la Tac: esami a rischio

L'unità operativa di Radiologia ha dovuto mettere in funzione una apparecchiatura più piccola per sopperire all'emergenza

Si è guastata anche la Tac. Dopo la "camera bianca", all'ospedale "Giovanni Paolo II" si è guastata la Tac che viene utilizzata anche per effettuare esami sui pazienti oncologici. Il reparto di Radiologia ha dovuto mettere in funzione una apparecchiatura più piccola per sopperire all'emergenza. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. La Tac messa in funzione è quella che un anno fa venne portata a Sciacca dall'azienda universitaria Policlino di Palermo dove non veniva più utilizzata. 

Oggi dovrebbero comunque cominciare i lavori di riparazione della Tac guasta. Non si conoscono - riporta il quotidiano La Sicilia - i tempi necessari per la riattivazione dell'attrezzatura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento