menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
 -1778

-1778

Sciacca sede di un Museo di archeologia e arte moderna

Firmata la convenzione fra il Comune e l'assessorato regionale ai Beni Culturali, Sciacca avrà un...

Sciacca avrà un museo regionale polifunzionale con reperti di archeologia e opere di arte moderna. Nel giro di pochi mesi, all'inizio del prossimo anno, ci sarà il primo allestimento facendo rivivere tante opere custodite nei magazzini. È questo l'impegno assunto dall'assessore regionale ai Beni culturali Sebastiano Missineo nel corso della suo incontro con il sindaco Vito Bono e con il senatore Nuccio Cusumano. L'incontro è avvenuto nell'ambito della sottoscrizione degli atti con cui l'Amministrazione comunale ha consegnato ufficialmente i locali del Palazzo Palermo di Lazzari, ex istituto Sant'Anna, in piazza Lazzarini a Sciacca, scelto come sede provvisoria del museo. La sede definitiva è stata indicata nell'ex chiesa di Santa Margherita, in piazza Carmine.

La convenzione di cessione a titolo gratuito dell'ex istituto Sant'Anna è stata firmata al Palazzo Municipale dal sindaco Vito Bono, dall'assessore Sebastiano Missineo, dalla direttrice del Museo regionale di Agrigento Gabriella Costantino e dal dirigente del Settore Patrimonio del Comune Aldo Misuraca. Il sindaco Vito Bono ha espresso soddisfazione per l'importante iniziativa che è ad un passo dal realizzarsi, ringraziando l'assessore regionale Missineo per la concretezza gli impegni assunti e il senatore Cusumano per avere sostenuto e seguito il progetto.

"E' una data storica che ci porterà finalmente a cancellare una incompiuta culturale
- dice il sindaco Vito Bono - dimostriamo che possiamo fare cultura. Dimostriamo che la città con il patrimonio artistico più ampio della provincia di Agrigento, sa valorizzare le proprie infrastrutture. Il museo regionale di Sciacca, una volta aperto, diventerà una nuova attrazione turistica, dove confluiranno pezzi pregiati della nostra storia e opere più moderne, di artisti contemporanei. Il museo di Sciacca, gestito dalla direzione del museo 'Pietro Griffo' di Agrigento, si andrà ad inserire di diritto nella mappa dei musei del territorio, colmando così una inadempienza che va avanti dal 1991".

Prima della firma della convenzione, l'assessore regionale ai Beni Culturali e all'Identità Siciliana Sebastiano Missineo, accompagnato dal sindaco Vito Bono, dal senatore Nuccio Cusumano, da dirigenti e funzionari della Regione Siciliana, è stato in visita nella Chiesa della Raccomandata, al Complesso monumentale di Santa Margherita e all'ex istituto Sant'Anna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento