rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sciacca Sciacca

AltraSciacca: "Il Piano regolatore del 2015 potrebbe essere decaduto"

L'associazione chiede lumi all'amministrazione: "Le norme di salvaguardia non possono essere prorogate"

"Le misure di salvaguardia del Piano regolatore di Sciacca non durano in eterno, chiediamo lumi all'amministrazione su quale sia la effettiva durata". Lo dice l'associazione AltraSciacca che aggiunge: "Nel caso di Sciacca l'adozione è avvenuta esattamente 3 anni fa e, da quello che ci è dato sapere, il Piano con tutti i suoi allegati (osservazioni, parere Vas e deduzioni del progettista) non è stato ancora trasmesso al competente ufficio regionale, quindi non è stato trasmesso entro un anno dall'adozione agli uffici competenti. Pertanto, - aggiunge - se le informazioni in nostro possesso sono corrette, non è possibile applicare nel caso di Sciacca l'ulteriore termine di due anni per la proroga delle norme di salvaguardia".

AltraSciacca prosegue: "Aggiungiamo che non ci è pervenuta alcuna notizia di richieste di proroga. Se così fosse il nuovo piano regolatore avrebbe perso di ogni efficacia ed il vecchio piano comprensoriale sarebbe già tornato pienamente operativo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AltraSciacca: "Il Piano regolatore del 2015 potrebbe essere decaduto"

AgrigentoNotizie è in caricamento