Domenica, 16 Maggio 2021
Sciacca

Due nubifragi in altrettanti mesi, danni per 36 milioni di euro

Il Comune ha inviato una relazione alla Regione. Servono, urgentemente, tre milioni per la messa in sicurezza di strade, scuole e per evitare nuove esondazioni

Detriti e fango lungo una strada

Diciotto milioni di euro. Sono i danni accertati dagli uffici del Comune di Sciacca dopo il nubifragio della scorsa domenica. E di questi, 3 milioni servono urgentemente per la messa in sicurezza di strade, scuole e per evitare nuove esondazioni. Per ripristinare il funzionamento della rete fognante di Sciacca nei tratti in cui ha ceduto, per liberare strade dal fango, ripristinare la viabilità ed acquistare transenne ammonta a 160 mila euro. Le somme sono state già impegnate dal Comune.

Il Comune ha trasmesso ieri, secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, alla Regione una relazione. Inizialmente i danni sembravano inferiori a quelli del nubifragio del 25 novembre e, invece, la somma complessiva è identica, 18 milioni di euro. In due mesi, dunque, Sciacca ha subito danni per 36 milioni di euro e adesso ci sono spiagge, come quella della Foggia, ridotte a un ammasso di fango, la viabilità fortemente danneggiata, quella rurale in alcune zone inesistente. E poi muri crollati, case e attività commerciali fortemente danneggiate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due nubifragi in altrettanti mesi, danni per 36 milioni di euro

AgrigentoNotizie è in caricamento