rotate-mobile
Sciacca Sciacca

Ancora incendi su monte Kronio, i carabinieri interrogano due ragazzini

Gli investigatori non escludono che potrebbero essere i giovanissimi i piromani che hanno appiccato le fiamme

Due ragazzini di appena quindici anni sono stati bloccati dai carabinieri di Sciacca per l'incendio che questo pomeriggio è divampato, ancora una volta, su monte Kronio, nell'area boschiva di San Calogero, una zona sulla quale da tempo si ipotizza ci sia la mano dell'uomo dietro le fiamme che sistematicamente la devastano. 

Secondo le forze dell'ordine potrebbero essere proprio loro gli artefici di questo pomeriggio di fuoco che ha tenuto impegnati i vigili del fuoco e gli uomini della guardia forestale per diverse ore per lo spegnimento delle fiamme, comunque domate.

Il rogo si è sviluppato nel primo pomeriggio, colpendo un'area devastata dagli incendi già nelle scorse settimane ed ormai ridotta in cenere. Ore dopo le fiamme, i carabinieri hanno fermato i due giovanissimi, cui sono state poste diverse domande su quanto accaduto. Anche oggi, complici il caldo e il vento, degli incendi sono divampati anche a Ribera. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora incendi su monte Kronio, i carabinieri interrogano due ragazzini

AgrigentoNotizie è in caricamento