SciaccaNotizie

Banda di ragazzini incendia il contenitore per la raccolta degli oli esausti

Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del distaccamento cittadino per avere la meglio sulle fiamme

Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del distaccamento cittadino per avere la meglio sull'incendio di un contenitore per la raccolta degli oli esausti in via Sacro cuore a Sciacca. Ad appiccare le fiamme - secondo indiscrezioni - sarebbero stati alcuni ragazzini che poco prima erano stati notati in zona. Sempre alcuni ragazzini, un po' di tempo addietro, hanno incendiato - con il lancio di petardi - un'autovettura che si trovava poco distante alla zona dove è stato appiccato il fuoco al contenitore per la raccolta degli oli esausti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

  • Studenti positivi al Covid 19, Miccichè chiude il "Politi" e Di Ventura il "Verga"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento