rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Sciacca Sciacca

"Estorsione e maltrattamenti a una parente", condannata ventiquattrenne

Due anni e otto mesi di reclusione sono stati inflitti a Miriam Gambino. Il processo è stato celebrato davanti al tribunale collegiale

I giudici del tribunale di Sciacca hanno condannato Miriam Gambino, 24 anni, di Sciacca, con l'accusa di maltrattamenti ed estorsione ai danni di una parente.

La ragazza, come riporta l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, avrebbe costretto la presunta vittima a consegnarle piccole somme di denaro. Il suo difensore, l'avvocato Giuseppe Scorsone, aveva invece chiesto l'assoluzione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Estorsione e maltrattamenti a una parente", condannata ventiquattrenne

AgrigentoNotizie è in caricamento