rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Sciacca Sciacca

La discarica è piena, vertice per superare l'emergenza: salta la raccolta dell'umido

Sono intervenuti sindaci e assessori dei Comuni del circondario ex Ato, mandato a Valenti per adottare un provvedimento urgente

Si è tenuta oggi pomeriggio una riunione nella Sala Giunta del Comune di Sciacca per trattare “aspetti urgentissimi legati allo smaltimento dei rifiuti non pericolosi in contrada Saraceno-Salinella” a seguito dell’interruzione del conferimento per il raggiungimento della capacità consentita della discarica. Sono intervenuti sindaci e assessori dei Comuni del circondario ex Ato, i vertici della Srr, i rappresentanti della Sogeir Impianti e del raggruppamento di imprese Bono-Sea, dirigenti e funzionari del Settore Ecologia del Comune di Sciacca.

“Verificata la situazione di eccezionale ed urgente necessità per la tutela della salute pubblica e ambientale”, è stato dato mandato al sindaco di Sciacca Francesca Valenti di adottare un provvedimento urgente per consentire la riapertura della discarica Salinella per il conferimento di sovvalli da filiere della raccolta differenziata e da spazzamento stradale.  

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Gestione dei Rifiuti Carmelo Brunetto rendono, intanto, noto che mercoledì la raccolta della frazione umida dei rifiuti solidi urbani non sarà effettuata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La discarica è piena, vertice per superare l'emergenza: salta la raccolta dell'umido

AgrigentoNotizie è in caricamento