rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sciacca Sciacca

Crollano dei massi da monte Kronio, scatta la verifica degli specialisti del "Saf"

La Forestale ha chiuso una stradella della propria area interna, restano invece aperte le vie per contrada Isabella e per il monte

Si staccano e precipitano verso valle dei massi da monte Kronio, a Sciacca. L'allarme è stato lanciato già ieri: qualcuno temeva che potessero arrivare - nonostante la distanza - in via Pasquale Tacci. Da stamani è all'opera, per una verifica mirata, la squadra dei "Saf" dei vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento. Gli specialisti stanno cercando di capire se ci sono rischi di ulteriori cedimenti. E sulla base di queste verifiche si stabilità poi cosa fare. 

Prima dell'arrivo dei vigili del fuoco, la polizia municipale e la Forestale avevano effettuato un sopralluogo. La Forestale ha chiuso una stradella della propria area interna, restano invece aperte le vie per contrada Isabella e per monte Kronio. 

Sembra altamente probabile che i distacchi e cedimenti di porzioni rocciose si siano verificati a causa dell'eccezionale ondata di maltempo dello scorso fine settimana. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollano dei massi da monte Kronio, scatta la verifica degli specialisti del "Saf"

AgrigentoNotizie è in caricamento