Venerdì, 18 Giugno 2021
Sciacca

Contrada Macauda, allarme discariche abusive e si blocca il servizio di raccolta dei rifiuti

Il custode del villaggio: "In questa zona ci sono ancora i cassonetti di prossimità e vanno svuotati"

FOTO ARCHIVIO

Il vero allarme rifiuti a Sciacca è rappresentato dalle discariche che aumentano ogni giorno di più. E quando il servizio di raccolta dei rifiuti si blocca, anche per una sola giornata, il numero dei sacchetti di spazzatura nei singoli siti cresce notevolmente. Ieri hanno protestato proprietari di case nei villaggi di contrada Macauda.

Lo scrive oggi il Giornale di Sicilia. Ci sono, in un’area in riva al mare, 400 case con una popolazione che, in questo periodo, supera ancora le mille unità. “Eppure – dice Paolo Sclafani, custode del Villaggio Macauda – da parecchi giorni non vengono a ritirare i rifiuti. In questa zona ci sono ancora i cassonetti di prossimità e se lo svuotamento è costante il problema non si presenta, ma se per giorni il servizio non viene svolto restiamo sommersi dai rifiuti”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contrada Macauda, allarme discariche abusive e si blocca il servizio di raccolta dei rifiuti

AgrigentoNotizie è in caricamento