menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"Guidò in stato di alterazione psico-fisica", assolto dipendente comunale

"Il fatto non sussiste", secondo il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Grazia Scaturro

Il giudice monocratico del tribunale di Sciacca, Grazia Scaturro, ha assolto "perché il fatto non sussiste" Baldassare Campo, 54 anni, dipendente comunale. L'uomo, nell'ottobre del 2015, era finito agli arresti domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale, accusa per la quale aveva patteggiato. Il processo - terminato con sentenza di assoluzione piena - è stato celebrato, con il rito abbreviato, perché, secondo l'accusa, l'uomo si sarebbe messo alla guida di un'autovettura in stato di alterazione psico-fisica. Il Pm ne aveva chiesto la condanna. Il legale di fiducia, Aldo Rossi, aveva chiesto, invece, l'assoluzione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento