rotate-mobile
Sciacca Sciacca

Città sott'acqua, frane e smottamenti: il sindaco chiude le scuole

Sono esondati i torrenti Foggia e Foce di Mezzo ed in parte anche in Cansalamone che ha, nuovamente, allagato lo Stazzone. Riaperto il tratto di statale 115 che era stato chiuso dall'Anas dalla tarda mattinata

16244376_1257950520959097_2048518514_n-3

Una gigantesca frana si è registrata, a causa degli allagamenti nella parte sottostante la panoramica di via Allende. Al momento non è disposta l'evacuazione delle abitazioni. Ma non è escluso che ciò avvenga. Pare probabile, infatti, che si parlerà anche di questo durante il vertice in corso in Municipio.

Sciacca sta vivendo nel terrore questa ondata di maltempo. Lo scorso 25 novembre, infatti, a causa del nubifragio sparì il sessantenne Vincenzo Bono. Da allora, le ricerche sono state costanti e capillari ma dell'uomo - in contrada Muciare - è stata trovata soltanto l'autovettura, sommersa di fango e detriti.

LEGGI ANCHE: Nubifragio, disperso un anziano agricoltore  

E' stata già annullata la partita che avrebbe dovuto tenersi allo stadio Gurrera: il match, per il campionato di Prima categoria, Sciacca-Cinisi. Il campo di gioco è impraticabile. 

CLICCA SU CONTINUA PER PROSEGUIRE NELLA LETTURA 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città sott'acqua, frane e smottamenti: il sindaco chiude le scuole

AgrigentoNotizie è in caricamento