menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scala mobile da piazza Scandaliato alla stazione ferroviaria, presentato il progetto

Il piano è già sul tavolo dell'Assessorato regionale alla Programmazione. L’importo complessivo...

“Abbiamo presentato alla Regione siciliana, Assessorato alla Programmazione il progetto definitivo, appena redatto, per attingere ai nuovi finanziamenti comunitari della terza finestra dell’Asse VI, Sviluppo Urbano Sostenibile, del Po Fesr 2007/2013. È un progetto strategico che ha risvolti sia sul piano della viabilità che su quello turistico. Il percorso che l’amministrazione comunale intende realizzare andrà a collegare agevolmente due zone urbane, quella a valle della ex stazione ferroviaria da tempo in disuso e quella del centro storico di piazza Scandaliato”. Lo ha comunicato il sindaco di sciacca Vito Bono.

Il progetto definitivo denominato “Lavori di realizzazione di un percorso di collegamento tra la via Stazione e la piazza Angelo Scandaliato” è stato approvato dalla Giunta Municipale il 28 settembre 2011. Il progetto preliminare era stato approvato dalla Giunta Municipale il 15 luglio 2010. L’importo complessivo dell'opera è di un milione 600mila euro.

Il progetto è inserito nel Piano Integrato di Sviluppo Urbano approvato dalla Giunta Municipale e nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2011-2013. Il progetto definitivo ha già ottenuto l’attestazione di conformità urbanistica, i pareri favorevoli del Settore Igiene Pubblica dell’Asp e della Soprintendenza
ai Beni Culturali di Agrigento. Nel bilancio di previsione del 2011, rende infine noto il sindaco Vito Bono, è stata inserita la somma di 650 mila euro per l’acquisizione dell’area dell’ex stazione ferroviaria. Somma che potrà pervenire al Comune attraverso l’accensione di mutuo con la Cassa Depositi e Prestiti.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento