menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Telecamere di sorveglianza (foto d''archivio)

Telecamere di sorveglianza (foto d''archivio)

Rifiuti abbandonati alla Chiazza, i responsabili ripresi dalle telecamere

Lo fanno sapere dal Comune. Sarà applicata la nuova sanzione di 350 euro a chi ha abbandonato il materiale ingombrante in via Licata

Sarà applicata la nuova sanzione di 350 euro a chi ha abbandonato i rifiuti ingombranti in via Licata a Sciacca. È quanto si rammenta in attesa degli accertamenti in corso da parte della polizia municipale che sta visionando le immagini riprese nella notte dalle telecamere della video sorveglianza posizionate proprio alla Chiazza dove sono stati abbandonati rifiuti di ogni genere.

"La polizia municipale - si legge in una nota del Comune - è già vicina all’identificazione. Due i soggetti responsabili: uno sceso da un furgone bianco di passaggio; l’altro un cittadino proveniente da un’abitazione del quartiere. Si ricorda che le sanzioni per questo genere di gesti sono state inasprite lo scorso fine dicembre per la loro gravità e, dunque, per contrastare comportamenti che favoriscono il degrado urbano e l’insicurezza sociale. A chi abbandona i rifiuti nel territorio comunale, si ricorda, viene ora inflitta una multa di 200 euro che sale a 350 euro nei confronti di chi non conferisce gli ingombranti nel centro di raccolta di contrada Perriera".

“Un episodio increscioso, da condannare, che va contro ogni norma del vivere civile e macchia l’immagine e il decoro della nostra città”, dice il sindaco Fabrizio Di Paola.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento