rotate-mobile
Ambiente / Sciacca

Rifiuti, cambiano le regole per i commercianti: ecco come

L'obiettivo è ridurre l'esposizione di contenitori davanti alle attività commerciali

Cambia il servizio di raccolta dei rifiuti a Sciacca. Il sindaco Fabio Termine, infatti, ha disposto con una ordinanza di modificare gli orari di conferimento per ridurre l’esposizione dei contentori davanti alle attività commerciali dopo la loro chiusura pomeridiana, con una raccolta che sarà effettuata dalle ore 13 alle ore 14 nelle giornate di martedì, giovedì e venerdì.

Le novità scatteranno domani, 18 luglio e rimarranno operative fino al 30 settembre 2023.   

L’ordinanza esclude bar, pub, ristoranti, trattorie, pizzerie e strutture alberghiere ricadenti nell’anello del centro storico delimitato tra le vie Licata, piazza Marconi, via Conzo, piazza Carmine, via Incisa, piazza Rossi, corso Vittorio Emanuele, piazza Friscia.   

Il provvedimento ordina alle attività commerciali di esporre i propri contenitori dei rifiuti con le seguenti modalità: il martedì e il venerdì: “secco differenziato multimateriale”, a partire dalle ore 12 e fino alle ore 13; il giovedì: “secco residuale non riciclabile”, sempre a partire dalle ore 12 e fino alle ore 13.

 Per le attività commerciali che si trovano al di fuori dell’area del centro storico, la raccolta dei rifiuti avverrà secondo le consuete e già previste modalità.   

A tutte le attività commerciali è fatto obbligo di munirsi di appositi contenitori da collocare in corrispondenza dell’ingresso delle proprie attività onde evitare l’abbandono di altri tipi di rifiuti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, cambiano le regole per i commercianti: ecco come

AgrigentoNotizie è in caricamento