menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Processo "Taxi driver":  Il Tribunale condanna i saccensi Sabella e Sclafani

Processo "Taxi driver": Il Tribunale condanna i saccensi Sabella e Sclafani

Processo "Taxi driver": Il Tribunale condanna i saccensi Sabella e Sclafani

I due sono accusati di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina

Diego Sabella e Alberto Sclafani sono i due saccensi condannati dal Gup del Tribunale di Palermo per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il processo è il conseguimento dell'operazione denominata "Taxi driver", grazie alla quale è stato sventato un vasto giro che aiutava gli immigrati sbarcati sulle coste saccensi ad abbandonare la Sicilia.

Sabella e Sclafani, processati col rito abbreviato, dovranno scontare rispettivamente cinque anni e cinque anni e quattro mesi di reclusione, oltre a dover pagare una multa di oltre un milione di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento