rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Sciacca Sciacca

Bando per la gestione della piscina, M5S: "Le nostre previsioni erano giuste"

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Sciacca tornano sull'argomento, evidenziando la mancanza di soggetti interessati

Si riaccende la polemica per il bando d'affidamento della piscina comunale. Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Sciacca tornano sull'argomento, evidenziando la mancanza di soggetti interessati alla gestione.

"Già a fine maggio il M5S di Sciacca - si legge in una nota degli attivisti - aveva espresso serie perplessità in merito al bando per l’affidamento della gestione della piscina comunale che, pubblicato in piena campagna elettorale, sembrava  rappresentare più uno spot a favore delle forze politiche a sostegno dell’amministrazione uscente che una reale possibilità di fruizione del bene da parte della cittadinanza.

"Le nostre previsioni sulla mancanza di soggetti interessati alla gestione, alle condizioni imposte dal bando, si sono rivelate fatalmente corrette - puntualizza il M5S - . D’altra parte, immaginare un gestore privato che, secondo capitolato d’appalto, oltre alle spese di gestione ordinaria avrebbe dovuto provvedere alla realizzazione di un impianto di areazione, dell’impermeabilizzazione delle coperture, all’adeguamento alle normative vigenti per l’esercizio dell’attività e per la sicurezza antincendio e all’abbattimento delle barriere architettoniche, era pura fantasia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando per la gestione della piscina, M5S: "Le nostre previsioni erano giuste"

AgrigentoNotizie è in caricamento