menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il municipio di Sciacca

Il municipio di Sciacca

Patto per la Sicilia, ecco gli interventi previsti a Sciacca

“L’obiettivo più atteso – spiega il sindaco Fabrizio Di Paola – è quello riguardante la stabilità del viadotto Cansalamone.

Sono previsti anche interventi per Sciacca nel cosiddetto Patto per la Sicilia. Ne dà notizia il sindaco Fabrizio Di Paola, presente sabato scorso nella Valle dei Templi di Agrigento alla sottoscrizione del documento tra il presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi e il presidente della Regione Siciliana Rosario Crocetta.  

“L’intervento più atteso – spiega il sindaco Fabrizio Di Paola – è quello riguardante la stabilità del viadotto Cansalamone. Finalmente raggiungiamo un obiettivo a lungo perseguito. È stato previsto lo stanziamento di 2.930.000 euro. Il progetto è già pronto. Si potrà finalmente procedere oltre. Inserite anche opere, già in fase avanzata negli iter amministrativi, come la realizzazione del secondo modulo dell’impianto di depurazione per 2.800.000 euro e il completamento della rete fognaria e del sistema di collettamento all’impianto di depurazione per 3.591.000 euro".

"Inserito anche il progetto di completamento delle opere di urbanizzazione per la infrastrutturazione dell’agglomerato industriale di Sciacca per un importo previsto di 9.230.000 euro - ha aggiunto il sindaco - . Inserito anche un intervento, con la previsione di uno stanziamento di 23.050.000 euro, per la discarica di contrada Saraceno-Salinella riguardante rifiuti non pericolosi. Altri due interventi inseriti nel Patto per il Sud prendono in considerazione la rete viaria secondaria del territorio. Il primo intervento, con la previsione di 2.112.500, riguarda la messa in sicurezza della dorsale ‘Menfi-Montevago-Santa Margherita Belice-Sambuca di Sicilia-Sciacca-Caltabellotta; il secondo intervento il comparto Cattolica Eraclea-Ribera-Santa Margherita Belice-Sambuca di Sicilia-Menfi-Sciacca”.      

“È un risultato – dichiara il sindaco Fabrizio Di Paola – frutto di un grande lavoro. Una iniziativa, nonostante la mancanza di una cabina di regia della Regione Siciliana, che ha visto protagonista l’amministrazione comunale assieme al presidente della commissione Ambiente del Senato Giuseppe Marinello e al ministro Angelino Alfano. La città di Sciacca avrà per i prossimi anni investimenti per oltre 40 milioni di euro”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento