menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciacca, modifiche al testo unico sull'edilizia: novità per i cittadini

L’assessore comunale all’Urbanistica Ignazio Bivona ha presieduto ieri una riunione con dirigenti e funzionari dell’Ufficio tecnico

Novità, in campo edilizio, per i cittadini di Sciacca. L’assessore comunale all’Urbanistica Ignazio Bivona, infatti, ha presieduto ieri una riunione con dirigenti e funzionari dell’Ufficio tecnico per approfondire alcuni aspetti del nuovo Testo unico sull’edilizia.
 
“Con il recepimento da parte della Regione siciliana del testo unico sull’edilizia - spiegano l’assessore Ignazio Bivona e il dirigente del settore Urbanistica Giuseppe Bivona – sono state modificate radicalmente le procedure legate ai permessi a costruire introducendo un nuovo regime riguardante la cosiddetta 'edilizia libera'. In ragione di ciò e al fine di evitare difficoltà nella gestione delle pratiche, è necessario l’adeguamento alle nuove norme di chi intenda rivolgersi all’Ufficio tecnico del Comune di Sciacca per l’ottenimento di permesso a costruire o per la realizzazione di altri lavori edili. L’Ufficio tecnico sta predisponendo una modulistica che a giorni sarà pubblicata sul sito internet del Comune a cui sarà data la massima divulgazione. Lo stesso ufficio è comunque a disposizione per fornire ogni utile informazione all’utenza al fine di agevolare il percorso amministrativo".

"L’introduzione delle nuove norme – concludono l'assessore e il dirigente comunale – comporta una semplificazione delle procedure amministrative che consentirà ai privati di porre in essere anche interventi di edilizia minore senza la necessità di dover ottenere autorizzazioni amministrative. Naturalmente sarà compito del Comune di Sciacca vigilare nella fase esecutiva”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento