SciaccaNotizie

Nascondeva la droga sotto il sedile della sua auto, arrestata una donna di 37 anni

La "roba" sequestrata, se ceduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare alcune centinaia di euro. L’autorità giudiziaria ha subito disposto la misura degli arresti domiciliari

La droga sequestrata dai carabinieri

Controlli durante il carnevale di Sciacca, i carabinieri sorprendono una donna con un panetto di hashish. I militari dell’Arma, ha notato un’auto che alla loro vista ha effettuato delle insolite manovre. E’ scattato immediatamente l’alt. I carabinieri dopo essersi fatti consegnare i documenti d’identità dalla conducente, 37 enne, casalinga, evidentemente molto nervosa, hanno deciso di approfondire le verifiche e di effettuare una perquisizione. E proprio durante il controllo, dalla parte sottostante ad un sedile, sono saltate fuori alcune stecchette di “hashish” del peso di circa 10 grammi ed oltre 2 grammi di “Eroina”. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, all’interno di un armadio nella camera da letto della donna, i militari hanno scovato anche un panetto di “hashish” del peso di circa un etto, per il quale la casalinga non ha saputo fornire alcuna giustificazione.

A quel punto, sono subito scattate le manette ai polsi della 37 enne, già nota alle forze dell’ordine, con l’accusa di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti”. La droga sequestrata, se ceduta al dettaglio, avrebbe potuto fruttare alcune centinaia di euro. L’Autorità Giudiziaria ha subito disposto la misura degli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che i carabinieri intercettano quantitativi di sostanze stupefacenti a Sciacca e dintorni e nell’area del “belicino”. Durante lo scorso anno, infatti, sono stati vari i blitz effettuati nell’area dai reparti dell’Arma, con l’arresto in flagranza di oltre una ventina di “pusher” ed il significativo sequestro di alcuni chili di sostanze stupefacenti di varia natura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

  • Studenti positivi al Covid 19, Miccichè chiude il "Politi" e Di Ventura il "Verga"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento