Sciacca

Sciacca, una mostra fotografica per ricordare Fabrizio Piro

Dal 5 al 7 agosto nell'atrio superiore del Comune di Sciacca saranno esposti alcuni scatti del fotografo scomparso a 37 anni a causa di un'incurabile malattia

Un progetto per ricordare Fabrizio Piro, fotografo di origini saccensi, scomparso all’età di 37 anni a causa di un’incurabile malattia. Questo è "Life" che propone quest’anno una mostra di alcune sue immagini, scattate con macchina fotografica reflex digitale, dal titolo "Life is travel". L'esposizione sarà inaugurata venerdì 5 agosto alle 20 presso l’atrio superiore del Comune di Sciacca e resterà aperta al pubblico fino a domenica 7 agosto.

"Da attento osservatore, - si legge in una nota dell'associazione L'Altra Sciacca, che ha organizzato la manifestazione - Fabrizio racconta e presenta i luoghi da lui visitati, immortalando panorami, frammenti di spazi, particolari che identificano luoghi e attimi che catturano scene di vita vissuta e paesaggi, orizzonti vicini e lontani. In questa raccolta di foto vengono presentate alcune tappe significative dei viaggi di Fabrizio o, se vogliamo, del suo viaggio, la vita. Perché forse la vera metafora di questo meraviglioso tema è quello di accumulare dei bei ricordi, quegli scatti, reali e non, che possono darci l’idea di aver vissuto veramente".

A completare l’esposizione, in sottofondo, il brano “Un suono per Fabrizio”, scritto d’istinto dal musicista jazz Salvatore Crapanzano, in occasione della nascita del progetto Life. "Il brano, dedicato all’amico scomparso, - prosegue la nota - presenta dall’inizio alla fine il suono ostinato del basso che si può identificare con il percorso, il continum della vita.  La mostra oltre a rappresentare uno stimolo alla riscoperta di se stessi e del proprio viaggio, è anche un invito alla conoscenza del territorio".

I protagonisti di questa manifestazione artistica saranno anche i partecipanti alla prima “Caccia al tesoro fotografica life” e al primo “Challenge Instagram life”, eventi dedicati a Fabrizio e ai quali è stata riservata la seconda sezione dell’esposizione.  

In occasione dell'inaugurazione sarà presentato alla città il nuovo pulmino della Lilt (sezione di Agrigento) che è stato possibile acquistare attraverso i contributi dei cittadini ma anche grazie alle offerte raccolte durante la scorsa edizione di Life e col concorso fotografico “Obiettivamente Donna”. Sempre nella stessa serata saranno premiate le più belle foto della Caccia al Tesoro Fotografica Life che si è svolta lo scorso 23 luglio. L’ingresso è gratuito e anche quest’anno sarà possibile sostenere la lilt durante le tre serate, prenotando e acquistando le stampe fotografiche delle prime due edizioni.  

La manifestazione è organizzata dagli amici e familiari di Fabrizio insieme ai soci del club fotografico amatoriale L'AltraSciacca Foto e vede il patrocinio del Comune di Sciacca e della sezione di Agrigento della Lilt. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciacca, una mostra fotografica per ricordare Fabrizio Piro

AgrigentoNotizie è in caricamento