menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Da Milano a Napoli, tutti a sostegno di Sciacca: gli animalisti scendono in piazza

L'artista Carmen Russo: "Una strage che non va dimenticata, chi ha fatto questo deve pagare. La mattanza è inciviltà"

E’ il giorno della manifestazione che coinvolgerà non solo la Sicilia e Sciacca, ma anche altre città. Gli animalisti scendono in piazza a difesa dei cani uccisi una settimana fa. Sciacca si mobilita, una manifestazione pacifica per non fare dimenticare tutto quello che è successo.

Strage di cani a Sciacca, Sgarbi: "Barbarie inaccettabile"

Una mattanza senza precedenti che ha toccato le anime di tutti quanti. A difesa degli animali anche delle celebrità, tra queste la stilista Elisabetta Franchi vicina agli animalisti.

Valenti: "Hanno augurato la morte a me ed ai miei figli"

La manifestazione inizierà alle 15 di oggi, il corteo sfilerà per tutto il corso Vittorio Emanuele, per poi raggiungere piazza Scandaliato, li si osserverà anche un minuto di silenzio. E’ stato anche rivoluzionato il traffico, divieto di sosta a partire dalle ore 12 di quest’oggi.

Strage di randagi, almeno 40 cani avvelenati: il caso diventa politico e supera lo Stretto

“Vedere tutti quei cani mi ha fatto male – ha detto l’artista Carmen Russo – 40 anni cani innocenti sono morti ad opera della mano umana. Ho ancora di fronte l’immagine di quei cani ammassati sul ciglio della strada, questo è un segno di grande inciviltà”. Anche Milano e Napoli si uniscono al grido di Sciacca, in piazza gli animalisti di tutta Italia per ricordare una delle stragi di cani più grande di sempre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento