rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Sciacca Sciacca

Mancano i defibrillatori, cancelli sbarrati allo stadio comunale

Il termine utile per adeguarsi era fino al 30 giugno, scaduto questo le strutture non a norma dovevano chiudere

Mancano i defibrillatori, chiuso lo stadio. Secondo quanto riferisce l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, a Sciacca cancelli sono stati sbarrati allo stadio comunale “Guerra”, out anche il campo di calcio “Giuffè” ed i campi da tennis.

Il termine utile per adeguarsi era fino al 30 giugno, scaduto questo le strutture non a norma dovevano chiudere. Così è stato, la norma impone che il defibrillatore semiautomatico esterno e la manutenzione sono a carico della società che opera nell’impianto sportivo.

“Noi abbiamo posto il problema al Comune già da tempo – spiega Franco Sclafani, di Passione Tennis – e, francamente, si sperava in una proroga che, invece, non c’è stata. Tanta gente mi telefona per giocare, ma abbiamo fermato tutti. Dal Comune mi è stato detto che ci vorranno pochi giorni ed aspettiamo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancano i defibrillatori, cancelli sbarrati allo stadio comunale

AgrigentoNotizie è in caricamento