menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pizza Fest 2018, il "segreto" dei grani antichi: l'evento pronto al sold out

Verrà assicurata la lunga lievitazione naturale, le tecniche d'impasto innovative e la selezione accurata delle materie prime

I quattro forni dai quali usciranno le prelibate pizze di Ribera sono pronti e attendono di essere accesi per il via del primo step del Pizza Fest 2018. Quest’anno i “maghi” della pizza assicureranno ai visitatori qualità, gusto e salute, nel rigoroso rispetto della tradizione siciliana. Infatti, la “naturalezza”sarà la stella polare per offrire alle migliaia di visitatori le caratteristiche indiscutibili dei grani antichi della Sicilia. Ma non solo grani antichi della sicilia; verrà assicurata la lunga lievitazione naturale, le tecniche d'impasto innovative e la selezione accurata delle materie prime.

Come è noto, il Pizza Fest si svolge in due fase. La prima, “PizzaFest Young”, inizia venerdì prossimo 31 agosto e termina il 2 settembre. Una prima fase caratterizzata dal cabaret e dalla degustazione delle pizze. La seconda fase, Pizza Fest, è il clou dell’edizione, si svolge dal 13 al 15 settembre. Oltre alla degustazione delle pizze, ci saranno intrattenimenti musicali e dibattiti su importanti temi sociali.

A esibirsi il 31 agosto, alle 21,30 sarà Roberto Lipari. Giovane cabarettista palermitano, nato tra le file del laboratorio comico palermitano "La Carovana Stramba".

L’1 settembre è la volta del duo I Soldi Spicci. Il duo comico, formato da Claudio Casisa e Annandrea Vitrano, deve il suo grande successo ai video realizzati per il web, diventati ormai virali, e alla partecipazione nel 2014 alla trasmissione "Colorado Cafè". Anna e Claudio mettono in scena, in maniera ironica, i problemi delle coppie anche attraverso dei tutorial divertenti e realistici. Il 2 settembre Sicilia Cabaret con 35 cabarettisti siciliani. Poi, il 13,14, 15 settembre, Pizza Fest entra nel vivo. Intrattenimenti musicali con Renzo Arbore e la sua orchestra, Bianca Atzei e i Ricchi e Poveri.

“I forni sono sul nastro di partenza, tutto è pronto - dichiara l’assessore allo Spettacolo Francesco Montalbano -. Venerdì prossimo sarà la serata iniziale dei sei giorni che coinvolgeranno Seccagrande in una grande festa all’insegna dell’eccellente pizza locale, la degustazione dei nostri prodotti, dell’intrattenimento musicale e cabarettistico. Senza dimenticare, come è tradizione del PizzaFest, i momenti dedicati al dibattito su importanti temi. Renzo Arbore, per citarne uno, sarà protagonista di una tavola rotonda sul tema della ludopatia, organizzato dall’Asp di Agrigento e dal Sert di Ribera”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento