menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il porto di Sciacca

Il porto di Sciacca

Sciacca, giunta approva lavori per porto e Museo del mare

Ne danno comunicazione il sindaco Fabrizio Di Paola e l'assessore ai Lavori pubblici Ignazio Bivona: "Si può finalmente nei prossimi giorni andare all'appalto"

Giungono a conclusione due iter amministrativi di due distinti progetti, già finanziati, che nel loro percorso si sono incrociati, determinando una rimodulazione dei progetti esecutivi. Si tratta dei lavori per la messa in sicurezza dell’imboccatura del porto di Sciacca e dei moli esterni di levante e di ponente, finanziati dal ministero dell’Economia e delle Finanze per un importo di 500 mila euro; e dei lavori per ripristino viabilità e di sistemazione esterna per la fruizione del Museo del Mare di contrada Muciare,  finanziati sempre dal ministero dell’Economia e delle Finanze per un importo di 170 mila euro.

I due progetti esecutivi sono stati approvati ieri dalla giunta comunale di Sciacca linea. Ne danno comunicazione il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore ai Lavori pubblici Ignazio Bivona.  

“Si può finalmente e nei prossimi giorni andare all’appalto dei lavori – dichiarano –, dopo un complicato percorso amministrativo che ha comportato in questi anni un’intensissima attività sia per mantenere i due finanziamenti, a rischio revoca, sia per definire tutti gli atti, acquisire le aree, rispettare prescrizioni di altri enti. Si andranno così a realizzare opere essenziali per la messa in sicurezza di parti di un’importante infrastruttura cittadina qual è il porto, al servizio di un comparto produttivo vitale, e la migliore fruizione di un polo museale che abbiamo allestito con vari reperti. Un ruolo importante a sostegno delle idee progettuali ha avuto anche il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono, che ringraziamo”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento