menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno degli animali trovati morti

Uno degli animali trovati morti

La strage di gatti, è arrivata la conferma: sono stati tutti avvelenati

Gli esiti degli esami dell’istituto Zooprofilattico di Palermo sono stati subito trasmessi alla Procura della Repubblica

Non ci sono più dubbi. Non dal punto di vista veterinario almeno. I 17 gattini trovati morti, qualche settimana addietro, in via Cappuccini a Sciacca, sono stati avvelenati. Ed è stato utilizzato il metaldeide, un composto chimico velenoso usato come fitofarmaco contro le lumache e le chiocciole. Gli esiti degli esami svolti all’istituto Zooprofilattico di Palermo sono arrivati questa mattina al servizio Veterinario di Sciacca. Esiti che sono stati, immediatamente, trasmessi alla Procura della Repubblica. 

Strage di gatti a Sciacca, pochi dubbi: i 17 animali sono stati avvelenati

Della trentina di gatti che vivevano nella zona di via Cappuccini si prendeva cura una famiglia romena. I dubbi sul possibile avvelenamento sono circolati fin da dopo il recupero delle carcasse. Ma si attendeva appunto il "verdetto" dell'istituto Zooprofilattico di Palermo. Adesso spetterà, laddove possibile, alle indagini dei carabinieri riuscire a dare una identità a chi ha commesso quella strage. 

Recuperate altre carcasse, salgono a 17 i gatti morti 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Danneggia la rotonda del Quadrivio e fugge via: "beccato" dalle telecamere

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

L'accademia delle Belle arti dona quindici quindici quadri al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento