SciaccaNotizie

Prese di mira le case del residence San Giorgio, ladri in azione: indagano i carabinieri

Il posto, tipicamente estivo, in inverno è disabitato. I malviventi non hanno trovato nulla di estremo valore

Foto archivio

Presi di mira gli appartamenti del residence “Cala San Giorgio” a Sciacca. Ignoti sono riusciti ad intrufolarsi all’interno delle case ed hanno portato via dei suppellettili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il residence di contrada San Giorgio in inverno è disabitato, ed i presunti ladri non hanno trovato nulla di estremo valore. Sul posto, ques'oggi, si sono recati i carabinieri per un sopralluogo. I militari dell’Arma hanno avviato le indagini per identificare i presunti ladri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Coronavirus: muore commerciante di Canicattì, seconda vittima dopo l'anziana di Sambuca

  • Coronavirus, è di nuovo raffica di positivi a Ravanusa, Palma, Canicattì, Licata, Sciacca, Cianciana e Porto Empedocle

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 5 alunni positivi a Porto Empedocle e 3 a Lampedusa: salgono a 15 i contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento