rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Sciacca Sciacca

Furto in un laboratorio di gioielleria, il ladro ha un volto: denunciato

I poliziotti hanno acquisito il filmato delle telecamere di video sorveglianza e sono riusciti a risalire alla donna

Aveva arraffato due collane che si trovavano in una vetrina esterna di un laboratorio, in pieno centro storico, la polizia è riuscita a “beccare” il presunto ladro. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, gli agenti del commissariato  di Sciacca hanno denunciato per furto M.M., di 35 anni anni, casalinga. La donna, in pieno giorno, avrebbe prelevato due collane dalla vetrina di un laboratorio di gioielleria.  Il proprietario del posto ha subito denunciato il fatto e le indagini sono state avviate. I poliziotti hanno acquisito il filmato delle telecamere di video sorveglianza e sono riusciti a risalire alla donna.

“Oggi ad alcuni mesi dal furto subito nel mio laboratorio orafo - scrive sul social Mario Di Giovanna - mi sono recato in commissariato a recuperare i gioielli che erano stati rubati. Ringrazio le forze dell'ordine ed in particolare la Polizia di Stato per la professionalità e gentilezza dimostrata sia in fase di denuncia che di indagine. Ringrazio inoltre i colleghi commercianti della maestranza (via Garibaldi) grazie alle cui testimonianze e collaborazione è stato possibile individuare il ladro. È giusto lamentarsi quando le cose vanno male, è ancora più importante - aggiunge - sottolineare quando la cosa pubblica e la società civile dimostrano efficienza, professionalità e senso del dovere”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in un laboratorio di gioielleria, il ladro ha un volto: denunciato

AgrigentoNotizie è in caricamento