SciaccaNotizie

Nuovo caso di malasanità, epatite per 19 talassemici: 4 indagati

Per la vicenda è stato allontanato il primario del reparto che denunciò l’accaduto. Ma, il nuovo direttore generale Giorgio Santocito annuncia il reintegro

FOTO ARCHIVIO

Nuovo allarme di malasanità, questa volta a Sciacca, all'ospedale "Giovanni Paolo II". Epatite per 19 talassemici, spuntano quattro indagati. Si tratta di un medico e tre infermieri, ritenuti responsabili dei contagi. Secondo quanto ricostruito da La Repubblica,  nel 2016 a dei pazienti talassemici fu diagnosticato il virus dell’epatite C. Il sospetto è che il contagio fu a causa di alcuni aghi infetti. Per la vicenda è stato allontanato il primario del reparto che denunciò l’accaduto. Ma, il nuovo direttore generale Giorgio Santocito annuncia il reintegro: “Nei prossimi giorni gli conferirò un nuovo incarico”.  I donatori sono stati tutti ricontrollati è nessuno di loro è risultato infetto.

“Ciò consente anche di evidenziare l’elevato grado di sicurezza trasfusionale conseguito” questo uno dei passaggi del verbale ministeriale. Ai presunti responsabili un mese fa sono stati recapitati - dalla Procura della Repubblica di Sciacca - i primi avvisi di garanzia sia per il medico che per i tre infermieri. Tutti hanno continuato a lavorare nello stesso reparto. Il primario che denunciò tutto, nel frattempo, è stato scagionato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nei prossimi giorni – ha fatto sapere il manager Santocito -  assegnerò a Buscemi un nuovo incarico, non so ancora se nel reparto di Sciacca”. Chi, ad oggi, resta al proprio posto sono i quattro indagatI.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento