rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Sciacca Sciacca

Differenziata, prosegue la consegna dei kit ma i netturbini sono senza stipendio

Monta la protesta degli operai ex Sogeir adesso transitati alle ditte Bono e Sea, perché non hanno ancora riscosso la mensilità di dicembre 2017

Mentre prosegue la distrubuzione dei kit per la raccolta differenziata nel centro storico ed in contrada Perriera, monta la protesta degli operai ex Sogeir adesso transitati alle ditte Bono e Sea, perché non hanno ancora riscosso la mensilità di dicembre 2017. Il personale è transitato alle due ditte, che hanno vinto l'appalto per la raccolta, attraverso la Srr. 

"Noi interveniamo tempestivamente nel pagare quanto di nostra competenza – dice l’assessore all’Ambiente, Paolo Mandracchia – ma è il sistema che è farraginoso perché passa sia attraverso le ditte che svolgono il servizio che dalla Srr alla quale compete una quota del pagamento. Purtroppo, si determina un ritardo che, però, non è attribuibile a una responsabilità del Comune". "È il sistema che è complesso - dice Vincenzo Bono, direttore di una delle due società - perché noi paghiamo gli operai che sono in comando dalla Srr presso le nostre ditte". 

Sul fronte della differenziata è in pieno svolgimento la distribuzione di 30 mila contenitori nel centro storico e nella contrada Perriera dove sarà effettuato, completata questa fase, il servizio "porta a porta". Il piano di assegnazione riguarda, attualmente, le attività commerciali e subito dopo si passerà alle famiglie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, prosegue la consegna dei kit ma i netturbini sono senza stipendio

AgrigentoNotizie è in caricamento