Sciacca

Sciacca, il Comune rende omaggio al maggiore dell'aeronautica Giuseppe Palminteri

Nell’estate del 2014, all’età di 36 anni, perse la vita nella collisione tra due tornado durante un’esercitazione nei cieli di Ascoli Piceno

Giuseppe Palminteri

La Città di Sciacca rende omaggio a Giuseppe Palminteri, cittadino palermitano ma di origini saccensi, maggiore navigatore dell’Aeronautica Militare, che nell’estate del 2014, all’età di 36 anni, perse la vita nella collisione tra due tornado durante un’esercitazione nei cieli di Ascoli Piceno. 

Il Comune, in accordo  on la famiglia e il corpo di appartenenza, ha predisposto la collocazione di un cippo, con una lapide in memoria del maggiore Palminteri, in un angolo della villetta adiacente alla chiesa di San Domenico, in piazza Scandaliato. 

La cerimonia di scopertura della stele, si svolgerà domenica prossima, 5 febbraio alle 10,00, alla presenza delle autorità cittadine, dei familiari e degli amici del maggiore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciacca, il Comune rende omaggio al maggiore dell'aeronautica Giuseppe Palminteri

AgrigentoNotizie è in caricamento