rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Primi passi per il gemellaggio / Sciacca

Celebrando la ceramica e l'amicizia fra due comunità, Sciacca incontra L'Hôme-Chamondot

Sono stati presenti i saccensi Gaspare Cascio, Giuseppe Prestia e Giuseppe Arena e la ceramista, siciliana d’adozione, Sabine Dubourg

Due terre distanti geograficamente ma legate dalla storia e dalla ceramica che nel tempo hanno coltivato rapporti d’arte e di amicizia. Sono Sciacca e la Normandia, nel nord della Francia. Il vicesindaco e assessore alle Attività Istituzionali Gianluca Fisco e l’assessore alle Attività Produttive Francesco Dimino hanno incontrato giovedì sera a Sciacca il sindaco di L'Hôme-Chamondot, Patrice Michel -Flandin, in visita con la famiglia in città accolto dai maestri ceramisti che nel 2017 sono stati chiamati a rappresentare la Sicilia nella prestigiosa Fête des Potiers, la festa dei vasai, nella città di Moulins la Marche.

Il sindaco di L'Hôme-Chamondot Patrice Michel -Flandin è presidente dell'associazione che cura la manifestazione alla quale, in rappresentanza della Sicilia, hanno preso parte, e con straordinario riscontro, i ceramisti saccensi Gaspare Cascio, Giuseppe Prestia e Giuseppe Arena e la ceramista, siciliana d’adozione, Sabine Dubourg. Il vicesindaco Gianluca Fisco e l’assessore Francesco Dimino hanno espresso l’auspicio non solo a proseguire ma a rafforzare il rapporto di amicizia che si è creato, avviando una collaborazione istituzionale che potrebbe dar vita a un atto di gemellaggio. Un ringraziamento è stato rivolto a Calogero Dimino per l’attività di collegamento tra le due realtà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celebrando la ceramica e l'amicizia fra due comunità, Sciacca incontra L'Hôme-Chamondot

AgrigentoNotizie è in caricamento