rotate-mobile
Le regole / Sciacca

Notte di Capodanno, prorogato di un'ora il limite per la musica in città

Lo svolgimento dei piccoli intrattenimenti musicali non dovrà quindi terminare alle 2 ma alle 3 del mattino

Il sindaco di Sciacca Fabio Termine ha firmato un’ordinanza per consentire lo svolgimento nei pubblici esercizi di piccoli intrattenimenti musicali fino alle 3 per la sola notte di Capodanno.

Il provvedimento modifica l’ordinanza 112 del 2008 sulla “Disciplina sulle attività rumorose nei cantieri, artigianali e nei pubblici esercizi per lo svolgimento di piccoli intrattenimenti” limitatamente al giorno 1 gennaio 2023. L’ordinanza del 2012 prevede, infatti, “che tutte le manifestazioni temporanee rumorose in luogo pubblico o aperto al pubblico possono svolgersi fino alle ore 2,00”.

"Considerata la particolarità del momento festoso, di svago e di divertimento, e la possibilità di poter intervenire con una deroga - dice una nota - il sindaco Fabio Termine ha ritenuto opportuno e utile emettere un proprio provvedimento per prolungare di un’ora il limite per lo svolgimento dei piccoli intrattenimenti musicali, dalle 2 alle 3 del mattino". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di Capodanno, prorogato di un'ora il limite per la musica in città

AgrigentoNotizie è in caricamento