menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno scorcio di Sciacca

Uno scorcio di Sciacca

Bando per il recupero di vecchi immobili, incontro con gli operatori locali

L’amministrazione comunale ha indetto due incontri preliminari con le realtà locali per partecipare alla nuova programmazione di fondi europei

Nuovi progetti da far finanziare a Sciacca, con il coinvolgimento di diversi soggetti: associazioni, enti, operatori sociali, culturali, sportivi, per la riqualificazione di spazi pubblici, la gestione di beni confiscati alla mafia, la ristrutturazione di impianti sportivi.

Come già fatto lo scorso anno, l’amministrazione comunale ha indetto due incontri preliminari con le realtà locali per partecipare alla nuova programmazione di fondi europei e in particolare alla “seconda finestra” dell’azione 9.6.6 dell’Avviso Po Fesr 2014/2020. L’avviso prevede “Interventi di recupero funzionale e riuso di vecchi immobili di proprietà pubblica in collegamento con attività di animazione sociale e partecipazione collettiva, inclusi interventi per il riuso”.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Annalista Alongi hanno diramato un avviso pubblico per invitare tutti i soggetti interessati all’attuazione e fruizione degli interventi agli incontri programmati mercoledì 2 e venerdì 4 maggio nella Sala Blasco del Comune di Sciacca, dalle ore 9 alle ore 13. 

L’amministrazione comunale – come si spiega nell’avviso – intende portare avanti le seguenti progettualità: 

Azione 1 - Funzione Sociale: 

1. Progetti per spazi aggregativi e spazi polivalenti e per centri di mediazione ed integrazione culturale che abbiano oggetto i beni confiscati alla mafia ( immobili di via Caricatore). 

2. Progetti per la riqualificazione di spazi aperti e del relativo arredo urbano che abbiano ad oggetto le Ville di Sciacca- Villa di Nassirya.

Azione 2 – Funzione Sportiva: 

1. Progetto per il Recupero delle aree di proprietà pubblica relative agli impianti sportivi di C/da Perriera (Pallone Tenda) ai fini della realizzazione spazi aggregativi legati alle attività di quartiere e riqualificazione di aree per attività sportive collettive.

Azione 3 – Funzione di animazione socio-culturale e partecipazione collettiva 

1. Progetti che abbiano ad oggetto gli immobili comunali quale luogo di cultura, con previsioni di forme di fruizione innovativa e prive di barriere architettoniche ed adeguamento della struttura agli standard di sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento