SciaccaNotizie

Abbeveratoio artistico di via Figuli: si pensa alla riqualificazione, ecco il bando

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L’Amministrazione comunale ha programmato la manutenzione e la riqualificazione dell’aiuola e del prospetto dello storico abbeveratorio di via Figuli, con inserti in ceramica. È quanto rende noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore al Decoro e all’Arredo Urbano Roberto Lo Cicero.

Il dirigente del Settore Lavori Pubblici Salvatore Paolo Gioia ha diramato due avvisi pubblici pubblicati all’Albo Pretorio on-line e consultabili sul sito istituzionale del Comune di Sciacca (www.comunedisciacca.it).

 In un avviso si chiede “agli operatori economici operanti nel settore edile di inviare apposito preventivo, finalizzato al conferimento dell’incarico” per la realizzazione delle opere edili. Nell’avviso è specificata la tipologia dei lavori.

Con un secondo avviso si chiede “agli operatori economici operanti nel settore della produzione di ceramiche artistiche di inviare apposito preventivo, finalizzato al conferimento dell’incarico per la fornitura di un pannello in ceramica costituito da mattonelle in ceramica maiolica di forma quadrata delle dimensioni di cm. 20x20, a rivestimento della parete esterna dell’aiuola di Via Figuli” dipinto a mano, riportante la scritta “Sciacca città della ceramica”, con tratti decorativi della storica ceramica locale.

La finalità è recuperare un bene storico, valorizzare l’arte della ceramica di Sciacca e dare un aspetto più decoroso al luogo e all’ingresso della città.

Gli operatori economici interessati, in possesso dei requisiti richiesti, devono presentare istanza secondo lo schema allegato all’avviso, e le modalità indicate, entro le ore 10 del 29 marzo 2021 al seguente indirizzo PEC: protocollo@comunedisciacca.telecompost.it 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento