Sciacca

Rischio sismico, c'è il bando per ottenere contributi e mettere in sicurezza le abitazioni

Le richieste saranno registrate dal Comune e, quindi, trasmesse alla Regione Siciliana che provvederà ad inserirle in una graduatoria di priorità

Quel che è rimasto, nel Belice, dopo il terremoto

Incentivi per interventi strutturali di prevenzione del rischio sismico in edifici privati. Dopo Amatrice, anche nell'Agrigentino si cerca di correre ai ripari, evitando il peggio. Ed in tale ottica, il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Bivona hanno annunciato che il Comune di Sciacca ha emesso un bando pubblico in attuazione di una ordinanza del capo della Protezione Civile.

I saccensi possono presentare “richiesta di incentivo per interventi strutturali di rafforzamento locale o di miglioramento sismico o, eventualmente, di demolizione e ricostruzione di edifici privati”. Il contributo sarà concesso dalla Regione Siciliana. Nel bando vengono specificati tutti i requisiti per accedere ai benefici e i casi di esclusione.

La richiesta di contributo dovrà pervenire al Protocollo generale del Comune di Sciacca entro 60 giorni dalla pubblicazione del bando avvenuta oggi. L’istanza dovrà essere indirizzata - rendono noto dal Comune di Sciacca - al responsabile del servizio comunale di Protezione Civile. Le richieste di contributo saranno registrate dal Comune e, quindi, trasmesse alla Regione Siciliana che provvederà ad inserirle in una graduatoria di priorità.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio sismico, c'è il bando per ottenere contributi e mettere in sicurezza le abitazioni

AgrigentoNotizie è in caricamento