rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Raffadali Raffadali

L'opposizione chiede il perchè dell'invio delle nuove bollette ICI

In una interpellanza indirizzata al primo cittadino i consiglieri vogliono conoscere le direttive impartite alla società A&G da parte dell'ufficio tributi del comune in merito all'emissione delle bollette ICI e inoltre le iniziative intraprese per tutelare i cittadini di Raffadali

 I consiglieri comunali di minoranza: Salvatore Alaimo, Giuseppe Sicurello, Giuseppe Gattarello, Giovanna Vinti e Francesco Gambino  hanno scritto stamani un'interpellanza indirizzata al sindaco di Raffadali, l'onorevole Giacomo Di Benedetto, con la quale chiedono lumi in merito alle numerose lamentele da parte dei cittadini sugli avvisi di accertamento ICI recapitati in questi giorni.

Questo il testo dell'interrogazione con la quale i consiglieri hanno richiesto una risposta scritta:

  I consiglieri CHIEDONO di conoscere:

1) le direttive dettate dall’Ufficio Tributi dell’Ente Comune alla società di riscossione esterna A&G, circa l’emissione degli avvisi di accertamento ICI  per l’anno 2007 (molto probabilmente già caduti in prescrizione) e per gli anni 2008-2009-2010 e 2011 in ragione all’applicazione del dettame del D.L. 93/2008 il quale esonera da detta imposta le prime case e relative pertinenze;


2) Quali iniziative sono state intraprese al fine di salvaguardare i cittadini dall’omissione del pagamento di detti avvisi relativi all’erronea applicazione dell’ICI sulle prime case e pertinenze, per gli anni 2008-2009-2010 e 2011, ed in presenza di pagamento già effettuato, quale percorso è stato definito per l’ eventuale rimborso.
Confidando in una fattiva collaborazione ed in attesa di conoscere quanto sopra esposto, si invita la S.V. a voler dare risposta nel più breve tempo possibile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'opposizione chiede il perchè dell'invio delle nuove bollette ICI

AgrigentoNotizie è in caricamento