Raffadali

Ricorso Giglione, il Tar chiede ulteriori verifiche alla Prefettura di Agrigento

La decisione arriva in seguito al ricorso presentato da Piero Giglione, candidato sindaco sconfitto alle ultime elezioni, nei confronti di Silvio Cuffaro, eletto primo cittadino della città di Raffadali con appena 5 voti di scarto dal contendente Giglione

Silvio Cuffaro e Piero Giglione

La seconda sezione del Tar Sicilia ha disposto ulteriori accertamenti sui verbali e gli altri incartamenti relativi alle ultime elezioni amministrative nel Comune di Raffadali. Ad eseguire il provvedimento, così come specificato nell’ordinanza del Tribunale amministrativo emessa oggi, sarà il prefetto di Agrigento.

La decisione arriva in seguito al ricorso presentato da Piero Giglione, candidato sindaco sconfitto alle ultime elezioni, nei confronti di Silvio Cuffaro, eletto primo cittadino della città di Raffadali con appena 5 voti di scarto dal contendente Giglione. 

Piero Giglione nel suo ricorso ha chiesto l’annullamento delle operazioni di voto alla sezione  n°12, contestando in particolare i verbali riferiti alle sezioni elettorali 1, 2, 3, 4, 6, 9, 10 e 12.

Gli uffici della Prefettura, entro quarantacinque giorni a partire da oggi, acquisiranno i verbali, le tabelle e i prospetti delle varie sezioni, per poi inviare tutto il materiale ai giudici del Tar palermitano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricorso Giglione, il Tar chiede ulteriori verifiche alla Prefettura di Agrigento

AgrigentoNotizie è in caricamento