menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rifiuti abbandonati

Rifiuti abbandonati

Tanti furbetti dei rifiuti pizzicati dalle telecamere, alcuni già identificati e sanzionati

La diffusione di telecamere nascoste sta già producendo ottimi risultati, tra i "pizzicati" anche alcuni stimati professionisti di Raffadali inchiodati dalle inequivocabili immagini registrate

Comincia già a produrre buoni risultati la “stretta” decisa dall’amministrazione comunale di perseguire e sanzionare gli incivili che ancora si ostinano a deturpare l’ambiente, inquinare e infestare il territorio.

Le immagini delle telecamere hanno già consentito al Comando della Polizia Municipale, diretto dal Commissario Vincenzo Vella, di individuare gli “sporcaccioni” che a breve riceveranno la notifica della sanzione a loro comminata.

“Spero che questa azione – ha dichiarato il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro - con la divulgazione delle immagini che ritraggono i trasgressori, serva da monito a loro e a quanti ancora si ostinano ad abbandonare i rifiuti per strada.

Avevamo già annunciato che saremmo stati inflessibili ed è così che stiamo agendo, senza sconti per nessuno.

Ricordo – ha concluso Cuffaro – che la sanzione per chi abbandona rifiuti può arrivare fino a 600 euro”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento