menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparso un altro branco di randagi, Cuffaro: "Stanno commettendo un reato"

Il sindaco: "Abbiamo installato delle telecamere ma in questo caso servono a poco perché gli animali sono stati trovati nelle campagne"

Cinque cuccioli sono stati rinvenuti senza vita. Uccisa anche una madre con il proprio piccolo e di un branco di randagi - composto da 7 a 10 cani - non si hanno più notizie da giorni. A denunciare quella che, a Raffadali, è una vera e propria strage di animali è l'associazione "Itaca di Argo" che richiede più controlli. L'associazione ha manifestato il timore che vi sia qualcuno che voglia sterminare i cani del territorio. 

Il vicesindaco dichiara "guerra" a chi avvelena gli animali 

"Siamo di fronte ad un grave problema - ha dichiarato il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro, - . C'è qualcuno che non si rende conto che sta commettendo un reato. Abbiamo installato delle telecamere - ha spiegato - ma in questo caso servono a poco perché gli animali sono stati trovati nelle campagne". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento