menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
raccolta differenziata

raccolta differenziata

Raffadali, differenziata porta a porta: domani l'evento-conferenza di presentazione

A partire da lunedì, ogni utenza (circa seimila quelle presenti a Raffadali) riceverà una lettera contenente diverse informazioni su come differenziare e quando preparare i diversi contenitori da affidare al conferimento

È previsto per domani (sabato), alle 11, nell’aula consiliare del comune di Raffadali, l’evento-conferenza di presentazione, alla stampa e ai cittadini, del nuovo servizio di raccolta differenziata “porta a porta”.

La manifestazione pubblica, aperta a tutti i cittadini raffadalesi, rappresenta anche l’avvio ufficiale della campagna di sensibilizzazione e informazione che coinvolgerà tutti gli utenti da qui fino al 16 gennaio prossimo, data prevista per l’avvio della raccolta casa per casa.

Questi cinquanta giorni, che mancano allo start-up e alla scomparsa dei cassonetti da tutte le strade cittadine, saranno scanditi da una serie di adempimenti che riguardano l’Ecoin, la ditta che gestirà il servizio, il comune e i cittadini.

A partire da lunedì, ogni utenza (circa seimila quelle presenti a Raffadali) riceverà una lettera contenente diverse informazioni su come differenziare e quando preparare i diversi contenitori da affidare al conferimento.

E inoltre ci sarà una ricevuta contenente un codice a barre. Con questa ricevuta, a partire dal 5 dicembre e fino al 21 dello stesso mese, si potranno ritirare gratuitamente i sei contenitori per la raccolta differenziata, muniti tutti di un microchip elettronico che sarà associato al codice a barre, presente nella lettera, e quindi all’utenza di appartenenza.

Ci si prepara dunque a quella che molti hanno definito una vera rivoluzione del servizio di raccolta dei rifiuti che porterà dei notevoli benefici sia in termini ambientali, sia sotto il punto di vista economico, visto che il ridotto conferimento in discarica alleggerirà anche le bollette della Tari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento