menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il gruppo "Azzurri per Raffadali" replica a Sciabica

Polemiche interne all'interno del NCD di Raffadali, che forse nascondono tensioni e manovre delle quali seguiremo gli sviluppi.

Al comunicato stampa del delegato nazionale del NCD Fabio Sciabica, fa subito eco la replica del gruppo consiliare formato da Alaimo, Galvano e Gambino. La nota, che pubblichiamo qui di seguito integralmente, ci è stata recapitata stamani. 

"Il gruppo "Azzurri per Raffadali" fa chiarezza relativamente al comunicato stampa del sig Fabio Sciabica (primo dei non eletti nella lista Movimento Libero).

Giusto per onestà intellettuale, i sottoscritti consiglieri comunali Salvatore Alaimo, Stefano Galvano e Francesco Gambino, vogliono far ricordare ai cittadini elettori del NuovoCentroDestra di Raffadali e non, che nelle ultime consultazioni europee il partito di Alfano ha raggiunto complessivamente 689 voti.

Facendo una breve analisi, ci chiediamo alcune cose basilari:

a) non comprendiamo il comunicato stampa del sig. Sciabica ad esclusivo ringraziamento del circolo costituito due giorni prima del 25 Maggio con in testa il sig. Fiorino, che gode della nostra personale stima, ma sfidiamo chiunque a ricordare quest'ultimo impegnato sia nel sociale che in una competizione elettorale;

b) il sig. Sciabica, oltre a sbagliare la percentuale di voti in provincia di Agrigento che è stata del 14,48%, dimentica a ringraziare altri 4 circoli del Nuovocentrodestra e ben altri due consiglieri comunali del movimento di Alfano presenti a Raffadali che hanno sacrificato, assieme ai sottoscritti, il loro prezioso tempo per tutta la durata della campagna elettorale;

c) non vogliamo ricevere alcun ringraziamento o appropriarci di qualcosa che non è tutta farina del nostro sacco, e proprio per questo semplice motivo volevamo invitare il sig. delegato ad avere maggiore rispetto per chi ricopre cariche istituzionali come quella di consigliere comunale, impegnati a 360 gradi nel territorio a salvaguardia e difesa di quei piccoli e semplici valori che ad oggi qualcuno forse ancora dimentica, quali ad esempio il rispetto e la riconoscenza per chi spende le proprie energie a sostegno e supporto di un neonato movimento politico per cercare di portare alla propria comunità uno spiraglio di benessere in un periodo dove urge più concretezza che fare ringraziamenti.

Proseguono, i tre consiglieri, rivolgendo un invito al sig. Sciabica ad attuare meglio i principi di correttezza e valutazione, ad interpretare con maggiore equilibrio i dati e non dimenticare l'eterogeneità delle persone che rappresentano NCD a Raffadali, (non si possono ringraziare solo i propri amici) e si chiedono come si possa legittimare chi vale meno in un contesto grande come Raffadali dove c'è chi vale e "pesa" di più politicamente.

Il nostro sfogo – concludono - volge a difesa degli altri circoli NCD che davvero hanno fatto grandi sforzi durante il primo test elettorale delle Europee, perché riteniamo giusto e rispettoso ringraziare e valorizzare l'impegno di tutti i circoli presenti nel nostro paese nonché dei consiglieri comunali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento