Domenica, 25 Luglio 2021
Raffadali

"La Crocifissione" del Meli, in mostra al Palazzo Vescovile

L’opera, che raffigura le tre croci stilizzate, è stata realizzata con il tipico stile del Meli dell’astratto informale.

Montenegro Meli Livatino

L’opera del pittore, raffadalese d'adozione, Gerlando Meli, intitolata: “La Crocifissione” è esposta nel Palazzo Vescovile di Agrigento in occasione della Santa Pasqua, e sarà a disposizione di tutti i visitatori per tutto il mese di maggio.

La tela è stata donata dal pittore Meli all’Arcivescovo di Agrigento Mons. Francesco Montenegro, nel corso di un incontro privato, alla presenza dell’arciprete di Raffadali don Giuseppe Livatino.

L’opera, che raffigura le tre croci stilizzate, è stata realizzata con il tipico stile del Meli dell’astratto informale.

“Sono felice – ha dichiarato Meli – di aver incontrato privatamente l’Arcivescovo e di avere avuto l’occasione di donargli questa mia opera.

L’Arcivescovo si è congratulato con me, oltre che per il gesto, anche per la forza del dipinto dai colori vibranti, palpitanti ed  esplosivi, e soprattutto per il significato dell’opera che ho saputo ben rappresentare.

I complimenti dell’Arcivescovo – ha infine spiegato Meli – mi hanno lusingato e le sue parole di incoraggiamento a proseguire nella mia attività mi hanno dato la forza per continuare a credere nella mia arte e nel lavoro che porto avanti ogni giorno con le mie realizzazioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Crocifissione" del Meli, in mostra al Palazzo Vescovile

AgrigentoNotizie è in caricamento