Raffadali

L'incidente che ha ucciso Salvatore, Cuffaro: "Sarà lutto cittadino"

Il sindaco di Raffadali ha intenzione di predisporre l'ordinanza per il giorno dei funerali. Gli altri quattro feriti - fra cui l'anziano di 85 anni - restano, tutti, in prognosi riservata sulla vita

Salvatore Lombardo

Raffadali, esattamente un anno dopo il tragico incidente stradale che spezzò, in viale Emporium ad Agrigento, la vita del ventunenne Salvatore Bartolomeo, è di nuovo sotto choc. La coincidenza di date non è passata inosservata a quanti vivono in città. Per tutta la giornata non s'è parlato d'altro. 

Il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro, ha già deciso: il giorno dei funerali di Salvatore Lombardo sarà lutto cittadino. "Non può essere altrimenti - ha detto - visto che è stata spezzata una giovane vita. E dunque chiederemo ai commercianti di abbassare le saracinesche in coincidenza con i funerali. Non si conoscono ancora le cause dell'incidente, ma richiamo - ha detto Cuffaro - tutti i giovani alla massima prudenza".

LEGGI ANCHE: Non ce l'ha fatta Salvatore Lombardo

A non darsi pace, oltre ai familiari, sono anche gli amici di Salvatore Lombardo che continuano, su Facebook, a scrivergli messaggi di addio: "
"Beddrumè, credimi ancora non posso credere a questa cosa. Mi sento in un sogno dove nn riesco più a svegliarmi .. Non faccio altro che pensare a tutte le serate ed ai momenti trascorsi insieme perché in fin dei conti tu hai lasciato soltanto dei bei ricordi qua giù..... Ovunque noi andremo, sarai sempre tra noi amico mio. Adesso riposa in pace". 

"Frati me', non ti potrò mai dimenticare. Non posso crederci, non voglio. Come si fa? Come si può? Adesso voglio solo pregare affinché le mie parole ti arrivino in cielo. Mi mancherai". 

LEGGI ANCHE: Scontro frontale fra due auto, cinque i feriti: 23enne in coma farmacologico 

"Sono sempre i miglior ad andare via . Voglio ricordarti così col sorriso, sempre stampato in faccia. Una persona a dir poco speciale in tutti i suoi modi di fare, gran lavoratore, un amico che nel bisogno era sempre pronto ad aiutarci. Non ci sono modi o parole per colmare un dolore così straziante. Grande persona. Riposa in pace". 

Gli altri quattro feriti - fra cui l'anziano di 85 anni - restano, tutti, in prognosi riservata sulla vita. Nessuno di loro dovrebbe essere in pericolo, ma i medici dell'ospedale "San Giovanni di Dio" sono cauti. Durante la notte, uno dei giovani che era sulla Fiat Punto - in compagnia del ventitreenne che ha poi perso la vita - è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente che ha ucciso Salvatore, Cuffaro: "Sarà lutto cittadino"

AgrigentoNotizie è in caricamento