rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Raffadali Raffadali

Appiccato il fuoco ad un portone, le indagini: raid vandalico

L'ipotesi investigativa privilegiata è quella che ad agire sia stato un gruppetto di ragazzi. I carabinieri hanno avviato le indagini per cercare di identificare la banda di balordi incendiari

Hanno ammassato cartoni e cartacce davanti al portone di una abitazione disabitata ed hanno appiccato il fuoco. E' accaduto in piazza Sant'Antonio a Raffadali. I vigili del fuoco del comando provinciale di Villaseta per oltre un'ora sono rimasti al lavoro: prima hanno spento l'incendio e poi hanno effettuato il sopralluogo.

In piazza Sant'Antonio anche i carabinieri. Nessun dubbio sul fatto che il rogo abbia avuto una matrice dolosa. L'ipotesi investigativa privilegiata è però quella di un raid vandalico, probabilmente ad opera di un gruppetto di ragazzi del paese.

La residenza è infatti disabitata, visto che i proprietari abitano al Nord ed a Raffadali tornano soltanto periodicamente, soprattutto in estate. L'ipotesi investigativa è, pertanto, che non si sia trattato di un gesto mirato, a scopo intimidatorio, ma che, appunto, sia stato un vero e proprio raid vandalico. I carabinieri della stazione hanno, naturalmente, avviato le indagini per cercare di identificare la banda di balordi incendiari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appiccato il fuoco ad un portone, le indagini: raid vandalico

AgrigentoNotizie è in caricamento