Lunedì, 22 Luglio 2024
Raffadali Raffadali / Via Nazionale

Folla commossa al funerale del vicesindaco Franco La Porta

Diverse centinaia di amici si sono ritrovati per dare l'ultimo saluto al dottor La Porta; le condoglianze alla famiglia, al termine della cerimonia funebre, si sono prolungate per oltre due ore

Si è svolto nella tarda mattinata di oggi, in chiesa Madre, il funerale del vicesindaco di Raffadali, il ginecologo Franco La Porta, venuto a mancare proprio la notte di ferragosto.

In migliaia si sono stretti alla famiglia, a testimonianza della stima e dell’affetto unanime di cui godeva il dottor La Porta. Ginecologo, tra i più stimati in provincia, concepiva il suo lavoro come servizio, quasi come una missione, e spesso offriva le sue consulenze gratuitamente a chi non poteva permettersi di pagare una visita.

Questo e altro ha ricordato il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro nel suo elogio funebre pronunciato tradendo, in diverse occasioni, la sua commozione.

“Franco era un amico – ha detto tra l’altro Cuffaro – ma questa sensazione è condivisa da tutti e non è per nulla una esagerazione. Franco La Porta era veramente amico di tutti perché il suo carattere la sua giovialità lo portavano ad avere dei rapporti veri e autentici con tutti.

Mancherà a tutti: alla nostra giunta, ai familiari, agli amici a tutta la nostra comunità; difficilmente potremo abituarci alla sua perdita, cercheremo di andare avanti perché lui sicuramente ce lo chiederebbe”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folla commossa al funerale del vicesindaco Franco La Porta
AgrigentoNotizie è in caricamento