menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cento anni

Cento anni

Raffadali festeggia la neocentenaria Crocetta Salamone

A festeggiarla sono accorsi più di quaranta invitati, tra parenti e amici più intimi, ma lei ha fatto capire a tutti che ci saranno ancora tanti compleanni da festeggiare.

Nello stesso giorno nel quale la Sicilia conquista il primato mondiale per longevità, dopo la morte dell’ex primatista (112 anni) Salustiano Jordi Sanchez, morto oggi nello stato di New York, grazie all’ennese Arturo Licata che ha compiuto 111 anni lo scorso due maggio, a Raffadali si festeggia una nuova centenaria.

Si tratta della signora Crocetta Salamone, nata esattamente cento anni fa ad Aragona, che ha vissuto tutta la sua vita nel triangolo Aragona-Agrigento-Raffadali.

Assieme al marito, venuto a mancare diversi anni addietro, ha cresciuto la sua unica figlia, Teresa Volpe con la quale si è trasferita a Raffadali, dopo aver vissuto diversi anni ad Agrigento.

Circondata sempre dall’affetto dei suoi familiari più intimi, nella vita è stata una bravissima sarta, ma ora è da più di quaranta anni in pensione, anche se per diverso tempo ha continuato a coltivare la sua passione che ha rappresentato anche il suo lavoro.

Dotata di una carattere estremamente affabile e socievole, è ancora molto lucida e riesce a dispensare buoni consigli a tutti, sempre col sorriso sulle labbra e con la dolcezza che le è stata sempre familiare, enfatizzata oggi dall’amabilità, tipica delle persone anziane.

A festeggiarla sono accorsi più di quaranta invitati, tra parenti e amici più intimi, ma lei ha fatto capire a tutti che ci saranno ancora tanti compleanni da festeggiare.    
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento