menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Picchetto d'onore

Picchetto d'onore

Celebrata la festa della polizia locale e del patrono San Sebastiano

Nel corso della festa sono stati consegnati diversi encomi e riconoscimenti ai sindaci presenti e a tutti quegli agenti dei vari comuni che per diverse motivazioni si sono distinti e fatti apprezzare nell’esercizio della loro professione

Si è svolta stamani, nella chiesa Madre di Raffadali, la commemorazione di san Sebastiano, patrono della Polizia Locale, alla presenza di diversi sindaci e rappresentanti dei vari Corpi dei Vigili Urbani di tutta la provincia.

Ad officiare la Santa Messa c’era don Aldo Sciabbarrasi che nel corso dell’omelia ha voluto sottolineare l’importante ruolo che rivestono gli agenti della Polizia Locale.

Prima della Messa, sul sagrato della chiesa, sono stati resi gli onori militari al Gonfalone del comune di Raffadali al cospetto del picchetto d’onore.

Al termine della Messa il comandante della Polizia Locale, il Commissario Vincenzo Vella e il sindaco di Raffadali Silvio Cuffaro hanno pubblicamente ringraziato tutti gli intervenuti elogiando il prezioso lavoro svolto quotidianamente dagli agenti della Polizia Locale che rappresentano il primo avamposto di ogni amministrazione comunale nei confronti dei cittadini.

In conclusione sono stati consegnati diversi encomi e riconoscimenti ai sindaci presenti e a tutti quegli agenti dei vari comuni che per diverse motivazioni si sono distinti e fatti apprezzare nell’esercizio della loro professione.

Al termine si sono tutti spostati nella sala auditorium della biblioteca comunale del comune per un ricco buffet di ringraziamento e per l’arrivederci al prossimo anno in un altro comune della provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento