rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Raffadali Raffadali

Raffadali, Di Stefano controreplica a Farruggia

L'ex assessore Claudio Di Stefano ha inviato alla nostra redazione un comunicato stampa che pubblichiamo integralmente

Risposta dell’Avv. Di Stefano al Consigliere Farruggia
Mi stranizza, afferma l’Avv. Di Stefano, che il consigliere Farruggia tiri fuori una vicenda del passato sulla realizzazione di un elisoccorso a Raffadali, che nulla ha a che fare con l'argomento di cui stiamo discutendo in questi giorni a Raffadali. 

Le opposizioni si sono schierate contro due delibere di Giunta con le quali l'Amministrazione comunale ha affidato a Privati beni e servizi comunali (la villa del Voltano e l'organizzazione di manifestazioni cultura e istituzionali).

Chiarisco, continua Di Stefano, che non sono io il promotore dell'iniziativa, ma tutte le opposizioni, anche se in un articolo pubblicato su Agrigento-notizie si e' cercato di fare apparire questo, aggiungendo cose che non c'entravano rispetto al comunicato che avevo passato.

Comunque, ricordo a Farruggia che non ho alcuna responsabilita' se il finanziamento dell'elisoccorso s'e' perso, come dice Lui, a me risulta che non c'e' mai stato alcun finanziamento

Ma mi chiedo: Perche’ questa vecchia vicenda viene tirata fuori, ad arte, proprio adesso, a distanza di quasi cinque anni.?? Qual’e’ l’obiettivo che il Consigliere Farruggia vorrebbe ottenere?? E’ un messaggio.. che vuole inviarmi?? Forse gli ha dato fastidio che mi sono permesso di dissentire pubblicamente sull’operato dell’Amministrazione e vuole farmi capire che chi critica rischia di subire danni nei propri interessi??? Debbo preoccuparmi?? Ne’ io ne’ l’opposizione abbiamo fatto attacchi personali in questi giorni. Perche’ Lui invece scende sul personale??

Comunque io confermo sempre la mia disponibilita' a cedere gratuitamente al Comune un mio terreno per realizzare la struttura. Ribadisco, pero’, che l'accordo originario con il Sindaco, alla presenza di altre persone, prevedeva la cessione gratuita di circa 1.000 metri quadri per realizzare un elisoccorso simile a quello dell'Ospedale di Agrigento.

Invece, il progetto che venne predisposto prevedeva un'estensione di circa 2.500 metri quadri, oltre ad un'ampia fascia attorno da vincolare.

Per questo nacque il problema. Infatti, chiesi di spostare l’opera di circa cento metri, sempre nello stesso terreno, vista l’estensione della struttura e i vincoli che determinava sul restante terreno. Spostamento che avevo concordato verbalmente con l’UTC di Raffadali.

Io sono sempre disponibile a cedere il terreno secondo l'accordo originario. Faccia lo stesso anche il Consigliere Farruggia, continua Di Stefano, ceda anche Lui gratuitamente un suo bene al Comune o se come dice, ad oggi, non ne ha, assuma l’impegno pubblicamente di cederlo anche in seguito, dimostrando di avere a cuore l'interesse del nostro Paese non solo con le belle parole, ma con i fatti.

E’ diventata inverosimile questa vicenda: Vengo attaccato per aver dato disponibilita’ a far vincolare un mio terreno per un’opera pubblica. Normalmente avviene il contrario. Si cerca di far trasformare i terreni da zona vincolata  a zona edificabile.

Non capisco questa reazione scomposta ed esagerata dell'amministrazione e del consigliere Farruggia, ad una iniziativa dell'opposizione. Abbiamo solo sollevato un problema. Ci siamo opposti ad una Privatizzazione che riteniamo non vada nell'interesse dei Cittadini. Il compito dell'opposizione e' questo: Criticare, Denunciare pubblicamente, formulare proposte alternative e quando e' il caso anche appoggiare le buone proposte della maggioranza.

Questo ruolo lo vogliamo compiere fino in fondo. Non ci faremo intimidire da niente e nessuno.
Ribadisco che tutti i Partiti e le Liste di opposizione sono compatti in questa iniziativa.

C’e’ stato qualche malinteso che e’ stato chiarito ed infatti al Comizio, che abbiamo celebrato Sabato scorso, eravamo tutti PRESENTI. I Consiglieri Comunali e i rappresentanti di tutti i partiti e liste di opposizione erano li’ a ribadire che non c’e’ alcuna divisione, anzi.  
Invito i Cittadini a Firmare in Piazza nei prossimi giorni, Sabato 30 Aprile ed il PRIMO Maggio e negli altri giorni a seguire.                             Avv. Claudio Di Stefano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffadali, Di Stefano controreplica a Farruggia

AgrigentoNotizie è in caricamento